Capodanno a Caulonia: il flop è della Carcarazza. Le scuse del Direttore

Autore:

A quanto pare abbiamo preso una cantonata.

Oggi alle 15:47 la Carcarazza ha pubblicato poche righe e alcune foto scattate intorno alle 3 del primo gennaio in piazza Bottari a Caulonia ed ha titolato, provocatoriamente come suo solito, “Il capodanno 2017 è stato un flop a Caulonia marina”.

E’ vero che le foto dimostrano come alle 3 la piazza fosse poco popolata ma a quanto dimostrano altre foto, che pubblichiamo, in precedenza la piazza era sicuramente più viva, anche se non straripante, ma bisogna tenere conto della concomitanza di altri eventi. Il Capodanno di Caulonia non è stato un flop e si è confermato in tutta la sua attrattività.

In qualità di Direttore di questa testata mi tocca assumermi la responsabilità dell’eccesso della Carcarazza, perchè quando si sbaglia bisogna avere l’onestà di riconoscerlo. Potrei addurre a giustificazione la scarsa attenzione e vigilanza ai contenuti pubblicati dovuta ad una giornata festiva ma non servirebbe: abbiamo sbagliato, punto. Errare è umano ed una testata, per essere credibile, quando sbaglia deve saperlo riconoscere.

Mi tocca anche scusarmi con Mimmo Cavallaro e il suo gruppo e con l’Amministrazione comunale che ha promosso l’evento, oltre che con i lettori che hanno avuto un’informazione distorta.

Ci rincuora sapere che un importante evento, come il concerto di Mimmo Cavallaro a inizio anno a Caulonia, ha trovato la giusta considerazione da parte del pubblico della Locride e ci auguriamo che, di anno in anno, possa diventare sempre più centrale nel panorama della nostra provincia.

 

 

share . . .