Il bilancio di Siderno Libera

27:6 - Viabilità segnaletica siderno ev
Autore:

FINALMENTE SIDERNO

fuda-calabrese

E’ iniziata un’altra storia: la cittadina in ginocchio, ferita e umiliata non c’è più. Gli anni della sofferenza, dell’umiliazione per lo scioglimento per mafia, del dissesto, dei commissari disastrosi, degli sprechi e degli abusi sono finiti. Siderno finalmente è tornata libera!
Dopo solo un anno e mezzo l’Amministrazione Fuda, fortemente voluta dai cittadini che l’hanno eletta con un ampio consenso, è riuscita a far rivivere una Città con un’eredità di problemi difficili da smaltire. Nonostante le defezioni di alcuni Consiglieri che evidentemente avevano altre ambizioni, sono ripartite le opere pubbliche, i rifiuti per le strade sono solo un brutto ricordo, la depurazione delle acque finalmente funziona e a breve partiranno i lavori per completare la collettazione dell’impianto, il centro storico vive un momento di vitalità che forse prima non c’era mai stato, a breve partiranno i lavori per il lungomare (procedimento già alla SUAP), e a giorni, condizioni climatiche permettendo, verrà effettuata la bitumazione delle strade.
Tutto questo a qualcuno non basta, si criticano delle normali spese di gestione senza neanche leggere bene il contenuto. Si citano Determine di impegno che riguardano spese il cui costo sarà rimborsato dalla Regione Calabria o per le quali si è ricevuto un contributo. In ogni caso si tratta di somme che non possono essere spese diversamente, e il cui costo non grava sul bilancio comunale.
Sui social alcuni, consapevolmente o inconsapevolmente, hanno evidenziato sia l’atto di Giunta con cui si delibera la manifestazione, sia la Determina con cui si impegnano le somme dando l’idea di spese raddoppiate. Ma in realtà sono sempre le stesse.
In un passato Consiglio Comunale, l’opposizione ha chiesto che Siderno rinunciasse al ruolo di Comune capofila nel consorzio per la depurazione, evitando di anticipare i soldi per gli altri Comuni. Ma questi Consiglieri, se ciò accadesse, cosa direbbero ai cittadini che chiedono il mare pulito? Appare evidente come l’opposizione, priva di argomenti costruttivi, cerchi in modo strumentale di interrompere il percorso amministrativo che ci porterà fuori dal dissesto finanziario, dimostrando ancora una volta totale irresponsabilità.
In un paese normale la maggioranza amministra coesa e compatta, l’opposizione svolge la sua importante attività di controllo severo e costruttivo e gli organi di stampa garantiscono un’informazione corretta e imparziale. Le posizioni strumentali e di convenienza non sono utili a nessuno come nel caso del comunicato stampa di una forza di opposizione che augura un ritorno di veri “professionisti”. Ci auguriamo, visto il pulpito da cui viene la predica, che i professionisti di cui si auspica il ritorno non siano gli stessi che hanno condotto la Città nella depressione e nel dissesto, non solo economico, che tutti i cittadini ricordano bene.
Con rinnovato impegno, e con la coerenza che ci ha sempre contraddistinti, auguriamo un felice 2017 a tutti i cittadini sidernesi.
Movimento Siderno Libera – Progressisti per l’Unità.

share . . .